BIENNALE DI VENEZIA 2018 – WORKSHOP E SEMINARIO “BECOMING ARQUITECTURA GASEOSA” di EMMANUELE LO GIUDICE – Il seminario ed il workshop “becoming – arquitectura gaseosa” si è svolto a durante la Biennale di Architettura di Venezia 2018, dal 6 al 11 Novembre all’interno del Padiglione Spagna. Una parte del workshop è stata dedicata esclusivamente al lavoro di laboratorio e un’altra parte alla teoria con un totale di 12 conferenze. Punto focale del laboratorio è stata la “costruzione” di una vitale essenza processuale attraverso cui raccontare, fare e pensare l’architettura. 

Il workshop ha analizzato l’idea di un’architettura gassosa, un progetto teorico di Emmanuele Lo Giudice, che si propone come strumento operativo per una possibile interpretazione architettonica delle varie trasformazioni che la società contemporanea sta vivendo in questi ultimi anni. Si è scelto in particolare, come tema architettonico il museo, affrontando in tal modo alcune tematiche ritenute peculiari per l’architettura contemporanea. 

I partecipanti al workshop sono stati suddivisi in gruppi, ognuno dei quali ha avuto un artista di riferimento con cui progettare un dispositivo espositivo pensato appositamente per una o più opere dell’artista designato, costruendo il contesto stesso dell’opera. L’obiettivo del workshop è stato quello di creare l’hardware necessario a una nuova visione di sviluppo urbano dove le forze creative del territorio messe a sistema hanno dato vita ad una prima architettura gassosa

Ospiti e tutor (in ordine temporale)

Massimo Mazzone –  scultore, attivista e docente all’Accademia di Brera di Milano

Clemencia Labin – visual artist venezuelana

Daniele Scarpakos – pittore veneziano

Eleonora Gugliotta – visual artist

Eva Acosta Pérez – architetto, docente presso la facoltà di architettura di Xalapa in Messico

Daniele Scarpakos – pittore veneziano

Giorgio De Finis – direttore artistico del museo MACRO di Roma

Agostino De Rosa – architetto, docente presso la facoltà di architettura dello IUAV di Venezia

Rosa Jijón – attivista e Segretario Culturale del IILA, Istituto Italo-Latinoamericano

Matteo Aimini – architetto, docente presso la facoltà di architettura dello IUAV di Venezia

Tiziana Migliore – docente di semiotica all’Università di Roma Tor Vergata

Clemencia Labin – artista visuale venezuelana

Renato Bocchi – architetto, docente presso la facoltà di architettura dello IUAV di Venezia

Vincenzo Di Siena – architetto, docente presso lo IED di Roma